top of page
Ancora 1

Martina Franca, Pronto intervento sociale per contrastare povertà ed emarginazione

attivo il numero per la reperibilità.

Ha preso avvio il servizio di “Pronto Intervento Sociale/Centro servizi per il contrasto alla povertà” al fine di garantire un sostegno adeguato alle varie esigenze delle persone in situazione di grave deprivazione materiale o senza dimora o in condizioni di marginalità anche estrema.

Si tratta di servizi che l’Ambito Territoriale Sociale di Martina Franca (Comuni di Martina Franca e Crispiano) ha programmato tra gli interventi previsti dal Piano di Zona 2022-2024 nell’Area contrasto alla Povertà a valere sulle risorse del PON INCLUSIONE – REACT EU - Avviso pubblico 1/2021 PrInS.

Centrale sarà la pratica della “presa in carico”, ossia il riconoscimento che la persona in stato di bisogno è priva di strumenti autonomi e di specifici punti di riferimento esterni rispetto alla soddisfazione di uno o più dei suoi bisogni e/o non ha risorse sufficienti per farvi fronte. Conseguente è il mandato istituzionale affidato al servizio affinché l’équipe di progetto instauri una relazione personale di aiuto, continuativa e organizzata, con la persona volta a potenziare le proprie abilità residue in modo che possa fronteggiare, con il sostegno delle strutture esistenti e disponibili, il proprio disagio e riprendere un controllo attivo della propria vita, raggiungendo il maggior grado di autonomia possibile.

A breve sarà inaugurata la sede del Centro Servizi povertà - in via Mottola n. 21 - ma è già attiva la reperibilità del Pronto Intervento Sociale (P.I.S.) con il numero tel. 389.4799587, nei seguenti orari: dal lunedì alla domenica, dalle 16.00 alle 22.00; inoltre, mercoledì, sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00, integrando gli orari degli Uffici di Servizio Sociale dei due Comuni

Saranno garantite le seguenti funzioni:

ricevimento delle segnalazioni (direttamente dalle persone in condizioni di bisogno, da altri cittadini, dai servizi pubblici e privati, ecc.);

risposta urgente ai bisogni di accoglienza per periodi brevi in attesa dell’accesso ai servizi;

attivazione di attività di aggancio, ascolto e lettura del bisogno,

allestimento e distribuzione pacchi spesa alimentare e distribuzione/fornitura abiti;

servizio trasporto in situazione di bisogno ed emergenza

I servizi saranno gestiti dalla Società Cooperativa Sociale Equal Time, impegnata da anni nell’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati.

“Si tratta - ha spiegato l’Assessore alle Politiche Sociali e ai Servizi alla Persona Angelo Gianfrate - di un progetto di grande importanza per contrastare efficacemente la povertà e il disagio sociale ed economico. L’equipe costituita da diverse figure professionali, educatore, psicologo, assistente sociale, sociologo, operatore sociale, si attiverà, di concerto con i servizi sociali dei due Comuni dell’Ambito Martina – Crispiano, in un continuo lavoro di comunità. Questo consentirà al centro di collaborare con le risorse attive sul territorio e con le altre realtà locali impegnate nell’aiuto alle persone in difficoltà. Perché insieme, come comunità, possiamo mobilitare risorse in grado di contrastare la vulnerabilità, sostenere le fragilità e prevenire il disagio”.

Per ulteriori info pis-centropovertàmartina@equaltime.it dottoressa Cosimina D’Errico Referente del servizio.





20 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


Ancora 2
Ancora 3
Ancora 4
Ancora 5
Ancora 6
Ancora 7
bottom of page