top of page
Ancora 1

Martina Franca: Commemorazione in onore del Car. Angelo Spagnulo,

insignito della Medaglia d’Oro al Valor Civile.

Nella mattinata di domenica 24 settembre, in concomitanza con l’anniversario dell’evento che lo portò alla morte, presso la chiesa “San Giovanni Battista”, in Monteiasi (TA), è stata celebrata una messa commemorativa in onore della Medaglia d’Oro al Valor Civile Car. Angelo Spagnulo.

La cerimonia ha visto la partecipazione dei familiari del decorato, di autorità militari quali il Colonnello Gaspare Giardelli, Comandante Provinciale di Taranto, ed il Capitano Silvana Fabbricatore, Comandante della Compagnia di Martina Franca, nonché del Sindaco del Comune di Monteiasi, Cosimo Ciura.

Il Car. Angelo Spagnulo, originario di Monteiasi, proprio il 24 settembre di 18 anni fa era intervenuto, libero dal servizio, per sventare una rapina commessa da ignoti all’interno di un esercizio pubblico di quel comune: a seguito delle gravi ferite riportate durante la coraggiosa azione, perse la vita due giorni dopo, presso l’Ospedale civile SS Annunziata di Taranto.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Taranto, e i rappresentanti dell’Associazione Nazionale Carabinieri, come ogni anno in questa significativa data, hanno voluto ricordare la sua figura con una messa a lui dedicata, per poi deporre una corona di fiori sulla targa posta a ridosso della recinzione della locale “Villa Comunale”. Commosso e sentito il saluto ed il ringraziamento rivolto ai familiari presenti da parte del Comandante Provinciale, che ha voluto sottolineare quanto quella passione e dedizione ai più alti valori della Benemerita, propria del Carabiniere Spagnulo, debba essere da sprone ed esempio per tutti i militari dell’Arma, che quotidianamente operano sul territorio. A chiusa della solenne cerimonia, come da tradizione, si è proceduto alla lettura della “Preghiera del Carabiniere”, con la quale ancora una volta tutta l’Arma jonica si è stretta in un simbolico abbraccio attorno ai familiari del militare prematuramente ed eroicamente scomparso.



33 visualizzazioni0 commenti

Comments


Ancora 2
Ancora 3
Ancora 4
Ancora 5
Ancora 6
Ancora 7
bottom of page