top of page
Ancora 1

Comando Provinciale Carabinieri Taranto

Sabato pomeriggio, i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Taranto hanno arrestato un 16enne del posto, presunto responsabile di aver detenuto, con lo scopo di metterla in commercio, una consistente quantità di sostanza stupefacente e denunciato a piede libero la madre convivente per concorso nel reato.

I militari dell’Arma, nei giorni scorsi, avevano osservato un anomalo movimento di persone da un appartamento del quartiere periferico del capoluogo jonico. Insospettiti di tale viavai, hanno deciso di effettuare un controllo presso l’abitazione, in cui erano presenti una donna ed il figlio 16enne, il quale alla vista dei Carabinieri, ha tentato una rocambolesca fuga dal balcone ma è stato prontamente boccato. Nel corso della perquisizione, i Carabinieri hanno rinvenuto, circa 365 grammi di sostanza stupefacente verosimilmente “Hashish e Marijuana” nonché 2 piante di “cannabis indica” con inflorescenze. Lo stupefacente, è stato consegnato al Laboratorio Analisi Sostanza Stupefacente del Comando Provinciale di Taranto.

Il ragazzo, fatta salva la presunzione di innocenza fino a sentenza definitiva, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria per i Minorenni, è stato condotto agli arresti domiciliari.




9 visualizzazioni0 commenti

Comments


Ancora 2
Ancora 3
Ancora 4
Ancora 5
Ancora 6
Ancora 7
bottom of page