CLAMOROSO: ANCHE ROSA D'AMATO LASCIA IL MOVIMENTO 5 STELLE INSIEME AD ALTRI 3 EURODEPUTATI

Dalla pagina Facebook "Rosa D'Amato - Europarlamentare"



"ORA BASTA: I DIRIGENTI M5S INTENDONO CACCIARMI PER LE MIE BATTAGLIE AMBIENTALISTE? ALLORA È GIUNTO IL MOMENTO DELL'ADDIO

Vi informo che è stata avviata una nuova procedura sanzionatoria del #M5S nei miei confronti e dei miei colleghi al Parlamento europeo. Tolgo gli ex compagni di viaggio dall'imbarazzo di buttarmi fuori per motivi politici. Quello che segue, a prescindere, non sono lacrime di coccodrillo, o il canovaccio delle scuse tardive.

È il racconto, pur sommario, degli eventi principali che hanno lentamente fatto implodere un movimento che intanto mutava pelle… e che oramai, giunti al punto in cui siamo, non è in grado di rappresentare i principi e le speranze che sin dal primo giorno di attivismo avevano animato la mia passione politica.

La mia, come quella di migliaia di donne e di uomini convinti che, partendo dal basso e dalle piazze, il Movimento potesse cambiare le cose. Per carità, ci sono stati giorni esaltanti e abbiamo a volte ottenuto risultati, aprendo piccoli varchi inattesi su temi misconosciuti, lanciando politiche innovative… ma il M5S ha mancato l’appuntamento più importante con gli elettori: quello della #coerenza programmatica, della democrazia partecipata e dal basso, della #meritocrazia.

Vado via soprattutto per questo: non riconosco più l’identikit originario del M5S nonostante gli sforzi compiuti all’interno - soprattutto negli ultimi due anni - affinché la matrice restasse intatta. Ho dato tutta me stessa anche nella recente campagna elettorale per le elezioni regionali in Puglia, an