CASTELLANA GROTTE: CORSI GRATUITI DI INGLESE PER GLI OPERATORI TURISTICI

Saranno organizzati dall’amministrazione comunale e finanziati con parte dei proventi della tassa di soggiorno. Il sindaco e l’assessore al turismo hanno incontrato gli operatori del turismo.


In vista della partenza della nuova stagione estiva, giovedì 25 febbraio nella Sala delle Cerimonie del Palazzo Comunale il sindaco, Francesco De Ruvo, ha incontrato gli operatori turistici cittadini per confrontarsi con loro e metterli al corrente dei numeri dei proventi dell’imposta di soggiorno, nel corso dell’anno appena trascorso.


Parte delle somme incassate sono già state utilizzate per gli eventi dell’Estate e del Natale, altre sono state stanziate per gli appuntamenti legati ai festeggiamenti per gli 850 anni della Fondazione della Città e per la manutenzione delle strade extraurbane.


Insieme al sindaco e al vice sindaco Franca de Bellis, ad incontrare gli operatori del settore turistico l’assessore al ramo, Illa Sabbatelli, che oltre ad ascoltare esigenze e osservazioni dei presenti, ha proposto loro di partecipare a corsi di inglese mirati ad agevolare la comunicazione con i turisti stranieri. I suddetti corsi gratuiti, organizzati dall’amministrazione comunale e finanziati con parte dei proventi della tassa di soggiorno, come suggerito dagli stessi operatori presenti si svolgeranno a partire dal prossimo settembre. Si tratta di un progetto di continuità che intende fidelizzare i partecipanti conducendoli nel corso degli anni ad un livello di conoscenza medio alto della lingua inglese, a partire da un livello basilare. Un progetto che vuole, anche essere occasione, per favorire una maggiore connessione fra le varie realtà turistiche cittadine.


«Sono soddisfatto – ha dichiarato il sindaco, Francesco De Ruvo - del confronto costruttivo con gli operatori del settore turistico, utile a definire una linea comune nella gestione della imminente stagione estiva. Fino ad oggi tutti gli operatori hanno avuto uno spirito collaborativo e occorre che tutti continuino ad operare con coscienza e intelligenza così da ottenere il massimo risultato per la nostra città e per agevolare la definitiva ripresa di un settore, quello turistico, fra i più colpiti dalla pandemia».


Fra le istanze emerse nel corso dell'incontro: una maggiore manutenzione delle strade, collegamenti più veloci con bus navetta da e per le strutture, materiale pubblicitario cartaceo ad hoc da rintracciare sui canali social della città, oltre ad un'app per semplificare il pagamento dell'imposta di soggiorno.


Per garantire un adeguato percorso di partecipazione alla organizzazione della stagione estiva, ormai alle porte, l’amministrazione ha deciso di organizzare, ad aprile, un ulteriore incontro pubblico di più ampio raggio dedicato al tema turismo nella città delle Grotte, aperto alle strutture alberghiere, ai B&B e alle associazioni di categoria.

Alleghiamo foto dell'incontro - https://we.tl/t-eM4kbmH2wq



4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti