ANTIMAFIA, CONDANNATO LUOGOTENENTE CONIGLIARO.

VITALI (FI): PRES. MORRA PRENDA COSCIENZA DELLE SUE AZIONI




"Ieri il tribunale di Napoli ha condannato il luogotenente dei Carabinieri Paolo Conigliaro per diffamazione pluriaggravata. Trattasi del cocco del presidente dell’Antimafia, Nicola Morra, che si è sempre ed arbitrariamente rifiutato di accogliere l’istanza del luogotenente Luna, parte lesa, di essere audito in Commissione Antimafia al pari del suo accusatore. Mi auguro che a questo punto il Presidente Morra, con uno scatto di resipiscenza, voglia dare corso a quanto da tempo stabilito e strumentalmente rinviato. È tempo che il Presidente Morra prenda coscienza delle sue azioni onorando finalmente l'alto ruolo che riveste" è quanto dichiara in una nota stamattina il Sen. di Forza Italia Luigi Vitali, componente della Commissione bilaterale Antimafia. Con preghiera di pubblicazione Ufficio stampa Sen. Luigi Vitali


6 visualizzazioni0 commenti