REGIONE PUGLIA. VACCINI ANTI COVID: AGGIORNAMENTO 2.12


Aumentano in tutta la Puglia le prenotazioni dei vaccini anti Covid. Nella giornata di ieri, mercoledì 01 Dicembre, sono state registrate oltre 55mila prenotazioni. La media delle prenotazioni totali settimanali è passata da 6.810 al giorno (15nov-21nov) a 18.324 al giorno (22nov-28nov) e ancora a 42.552 al giorno negli ultimi tre giorni (29nov-01dic). ASL BA Con una media giornaliera che si sta attestando progressivamente sulle 10mila somministrazioni, la campagna vaccinale dedicata ai richiami continua la sua corsa in tutta la provincia di Bari. Sono state infatti 10.090 le vaccinazioni registrate nelle ultime 24 ore di cui 8.725 richiami, 1048 seconde e 317 prime dosi. Di queste 1.450 somministrazioni sono state eseguite soltanto nell’hub Fiera del Levante. La copertura assicurata dalla vaccinazione continua a crescere nella popolazione vaccinabile raggiungendo oggi il 91 per cento di protezione con almeno una dose e l’89 per cento con ciclo completo. Proseguono intanto le sedute dedicate ai soggetti fragili: il centro Territoriale Malattie Rare della ASL di Bari ha organizzato – dopo le sedute di novembre - altre due giornate di somministrazioni per assicurare la terza dose ai soggetti affetti da patologia rara che hanno concluso il ciclo vaccinale almeno da cinque mesi. Per i pazienti è sufficiente accedere all’hub di Catino, nelle giornate del 14 e 21 dicembre, dalle 14.30 alle 18, con il codice di esenzione per malattia rara e/o certificato di diagnosi rilasciato da Centro Accreditato della Rete Nazionale delle Malattie Rare e attestazione di completamento del ciclo vaccinale. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere al Centro Territoriale Malattie Rare della ASL all’ indirizzo mail ctmr@asl.bari.it ISTITUTO TUMORI “G. PAOLO II” BARI Più di 1181 fra pazienti e caregiver e oltre 600 dipendenti. Sono questi i numeri della campagna vaccinale di terze dosi in corso, da metà ottobre, all'Istituto Tumori 'Giovanni Paolo II' di Bari. Questa settimana, grazie soprattutto alla giornata straordinaria di vaccinazione 'a sportello' organizzata la scorsa domenica, sono state somministrate 485 terze dosi, per lo più a caregiver e familiari conviventi di pazienti oncologici. Queste somministrazioni si aggiungono alle 696 dosi già inoculate, nelle scorse settimane, ai pazienti in cura, per lo più pazienti oncologici, trapiantati, pazienti sottoposti a chemioterapia. Procede spedita anche la vaccinazione dei dipendenti: 635 il totale dei vaccinati con terze dosi, la quasi totalità dei lavoratori in servizio. ASL BT Nella Asl Bt ieri sono state somministrate 2537 dosi di vaccino: le terze dosi sono 1983. In particolare sono stati 755 i cittadini con età superiore a 60 anni a ricevere la terza dose di vaccino, 240 coloro che hanno meno di 60 anni. Dall'analisi dei dai inoltre emerge che 438 sono soggetti fragili mentre 201 sono operatori scolastici. La vaccinazione con la terza dose agli operatori scolastici e alle forze dell'ordine, intanto, continua anche con giornate dedicate sabato a Barletta dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17.30 e a Trani dove in mattinata la vaccinazione si terrà presso gli istituti scolastici e il pomeriggio nella sede dell'ufficio di igiene. ASL BRINDISI Nella Asl di Brindisi ieri sono state somministrate circa 3.400 dosi. Tra queste, 581 nel punto vaccinale di Bozzano, 138 nel centro dell'istituto Marconi Flacco, 122 nell'ospedale Perrino, 68 nell'ambulatorio del medico competente della Asl a Brindisi, 250 nel centro commerciale Conforama di Fasano, 250 nella palestra della scuola Falcone a Mesagne, 182 nella struttura tensostatica di Oria, 432 nel pressostatico di San Vito dei Normanni, 406 nel poliambulatorio territoriale di Francavilla Fontana. Sono state 316 le vaccinazioni a domicilio a cura della Asl e 540 le vaccinazioni in ambulatorio eseguite da medici di famiglia e pediatri di libera scelta. ASL FOGGIA Sono 977.949 le somministrazioni effettuate in provincia di Foggia dall'avvio della campagna vaccinale anti COVID. L'88,6% delle persone di età superiore a 12 anni ha ricevuto la ptima dose, il 79,2% ha concluso il ciclo vaccinale. Continuano senza sosta le somministrazioni delle terze dosi: sono 70.508 le persone che hanno ricevuto la dose di richiamo, di cui 12.267 operatori sanitari, 3.085 operatori scolastici, 981 ospiti di strutture sanitarie e socio-sanitarie residenziali e semiresidenziali, 487 rappresentanti delle forze dell'ordine. Ad oggi, 16.719 terze dosi sono state somministrate dai medici di medicina generale, 86 dalle farmacie convenzionate. Continuano le iniziative a sportello nei piccoli comuni, finalizzate ad aumentare la copertura vaccinale: Venerdì 3 dicembre, open day a Castelluccio dei Sauri, presso il Poliambulatorio della ASL, dalle ore 9,30 alle ore 13,30; Venerdì 3 dicembre, open day a Serracapriola, presso l'auditorium della scuola media "Giovanni Pascoli", dalle ore 9,30 alle ore 13,30; Sabato 4 dicembre, open day a San Marco in Lamis presso l'hub della palestre Balilla di via Gravina, dalle ore 9,00 alle ore 13,00; Sabato 4 dicembre, open day ad Ascoli Satriano presso il poliambulatorio della ASL, dalle ore 10,00 alle ore 13,30 e dalle ore 14,30 alle ore 17,30; Sabato 27 novembre, a Vieste, open day dell'hub "Palestra Istituto Delli Santi" secondo la seguente programmazione: ore 15,00-16,00, over 80; ore 16,00-17,00, età 50-79 anni; ore 17,00-18,00, under 50; Lunedì 6 dicembre, open day a Castelluccio Valmaggiore, presso il Poliambulatorio della ASL, dalle ore 9,30 alle ore 13,30. POLICLINICO FOGGIA Da lunedì 29 novembre a giovedì 2 dicembre (ore 13:00), presso gli ambulatori della UOC di Igiene universitaria del Policlinico Riuniti di Foggia, sono state vaccinate 1.794 persone con dose di richiamo anti SARS-CoV-2: 112 in condizioni di vulnerabilità e 14 caregiver, 303 operatori sanitari, 49 operatori scolastici, 868 adulti di 60 anni di età e più e 448 tra i 40 e 60 anni. ASL LECCE Nella ASL Lecce nella giornata di ieri sono state somministrate 8104 (di cui 6779 terze dosi), tra queste: 1954 nella Caserma Zappalà di Lecce, 315 nel Centro polivalente di Galatina, 441 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 475 nel Pta (Ex Ospedale) di Gagliano del Capo, 407 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 385 nello Stabile Zona Industriale di Nardò, 236 nell'Hub di Poggiardo (Via Santa Caterina da Siena 2), 426 nel Pta (Ex Ospedale) di Maglie, 449 nella RSSA comunale di Martano, 189 nel Dea Vito Fazzi, 381 nel Pta (Ex Ospedale) di Campi, 128 nel Capannone ex Acait, 30 nell'Ospedale di Casarano, 645 al personale della scuola e 1512 dai Medici di Medicina generale, in ambulatorio e a domicilio. ASL TARANTO In Asl Taranto, la campagna vaccinale ha registrato ieri in totale 5788 dosi somministrate, delle quali nello specifico 285 prime dosi, 725 seconde dosi e 4778 dosi booster. Le dosi di vaccino anti-Covid sono state somministrate così come segue: 902 dosi presso l’hub Arsenale di Taranto, 635 dosi a Grottaglie, 860 dosi a Massafra e 787 dosi presso l’hub di Porte dello Jonio, quest’ultimo con accesso in modalità drive through riservato al personale scolastico convocato secondo calendari pianificati con l’Ufficio Scolastico Provinciale. I medici di medicina generale hanno somministrato 2213 dosi totali, sia a domicilio che nei propri ambulatori. Nei presidi ospedalieri e in altre strutture sono state registrate 223 dosi totali, 90 dosi sono state somministrate a operatori della Guardia di Finanza, 78 dosi nelle farmacie.