Cerca
  • Redazione Video M Italia

Puglia: produzione delle olive in calo del 90%. Comparto in ginocchio.


In Puglia, a causa dei danni provocati dal maltempo si registra un calo del 90 per cento nella produzione delle olive: un disastro per l’economia regionale e nazionale. Centinaia di piccole aziende agricole in ginocchio a causa dell’epidemia della xylella e del maltempo che fino a pochi giorni fa ha flagellato le campagne. Secondo "Italia Olivicola", la Puglia è la regione in cui si registra la situazione più grave. Nelle province di Bari e Bat, la riduzione sfiora il 90% rispetto allo scorso anno. A Corato, Andria, Ruvo di Puglia, Bitonto molte attività hanno già chiuso i battenti, mentre alcune non hanno nemmeno iniziato a lavorare. L’olivicoltura è rasa al suolo, invece, in Salento, dove la la xylella continua a fare strage di ulivi. Lo scenario non migliora in Calabria e Sicilia che registrano pesantissime perdite di frutto e prodotto appesantite dalle recenti abbondanti piogge. Le uniche regioni che hanno avuto un aumento di produzione, segnala l’Organizzazione, sono Abruzzo e Toscana.

19 visualizzazioni