Cerca
  • Rocco Monaco

PRESENTATA LA NUOVA EDIZIONE DI “PASSIONE”, REGISTA EDOARDO WINSPEARE


OSTUNI - L’originalità che caratterizza l’evento. La condivisione di valori che alimenta una narrazione storica. Un evento che è prosa, drammaturgia e spettacolo allo stesso tempo. E’ stata presentata la quinta edizione di “Passione”, che si terrà il prossimo 14 aprile, nel centro storico della Città bianca.


Scandire e anticipare il tempo per preparare la comunità a quello che sarà un momento di condivisione massima e che coinvolgerà la città in maniera ampia: società civile e espressioni artistiche diverse, dalla tradizione del gruppo folk, all’interpretazione delle compagnie teatrali. La caratura internazionale della scelta per la regia, testimonia l’importanza di un progetto, giunto alla quinta edizione, anche grazie ai professionisti che si sono alternati: per il 2019 toccherà al regista, austriaco di nascita, ma salentino d’adozione, Edoardo Winspeare, ideare e costruire un percorso fatto di emozione e storia, raccontando quanto avvenne nella Passione.


Ieri mattina, a palazzo S. Francesco, l’associazione “Terra” organizzatrice dell’evento, ha svelato le prime anticipazioni. Presenti alla conferenza stampa il sindaco di Ostuni Gianfranco Coppola, l’assessore alla cultura e al turismo Vittorio Carparelli, il presidente dell’associazione Gruppo Folk “Città di Ostuni” Tonio Greco, il presidente del Gruppo Folk “La Stella” don Maurizio Caliandro, il coordinatore delle confraternite di Ostuni il Priore Domenico Palmieri ed il vicario foraneo don Giovanni Apollinare. A raccontare i primi passi di “Passione” 2019 il presidente di Terra, Domenico Lococciolo.

1 visualizzazione