ORIA: DEVE ESPIARE LA PENA RESIDUA DI 2 ANNI E 4 MESI DI RECLUSIONE PER CALUNIA

lesioni personali e inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria, arrestata



I Carabinieri della Stazione di Oria hanno eseguito un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzione Penale della Procura della Repubblica di Brindisi nei confronti di una 45enne del luogo. La donna deve espiare la pena residua di 2 anni e 4 mesi di reclusione per i reati di calunnia, lesioni personali e inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria, commessi in Oria nell’arco temporale aprile 2012 – marzo 2017. L’arrestata, al termine delle formalità di rito, è stata tradotta presso la casa circondariale di Lecce.

Punto di contatto: Capitano Cipolletta

37 visualizzazioni0 commenti