Mascherine, FDI: la peggio non c'è mai fine, Emiliano spieghi perchè Innovapuglia delega.

“Con il presidente Emiliano non ci si annoia mai! E quando pensi di aver visto il PEGGIO, ti rendi conto che si pu? anche fare PEGGIO! Nel caso della fabbrica delle mascherine, poi, siamo nel tragicomico: siamo partiti durante il Covid con Emiliano, con il giubbotto della Protezione Civile, sulla pista dell’aeroporto di Palese ad accogliere i cargo che arrivavano dalla Cina con tonnellate di DPI. Un’operazione che lo stesso Emiliano raccontava nei tanti talk show che lo ospitavano come una genialata: in Italia le mascherine ed altri dispositivi non si trovavano e lui era riuscito a farli arrivare dall’Oriente! E l? dovrebbero essere rispediti visto che poi si sono accorti che la maggior parte di quel materiale (pagato chissà quanto e non è mai stato possibile saperlo dettagliatamente) non poteva essere utilizzato perché non omologato. Ma tutto questo non bast? e sempre sul piano dell’originalità a spese dei pugliesi (della serie: e io pago!) arriv? la fabbrica delle mascherine. Anche in questo caso un annuncio in pompa magna con il capo della Protezione civile nazionale, Figliuolo, e regionale, Lerario, a fare da padroni di casa e a lodare l’iniziativa. Non sappiamo cosa ne pensa oggi Figliuolo, a Lerario ci sono altri livelli istituzionali (la Procura di Bari) a chiederlo per noi. E fin qui il peggio, pensavamo: abbiamo toccato il fondo, specie se a tutto questo aggiungiamo il fallimento dell’ospedale in Fiera. Invece no: oggi la notizia che Innovapuglia, la centrale di committenza della Regione Puglia, delega un’altra centrale di committenza, Soresa, quella della Regione Campania, a provvedere per essa. Perché? Innovapuglia non è più in grado di farlo o Emiliano ha deciso di dismetterla?”

14 ottobre 2022



35 visualizzazioni0 commenti