MARTINA, presentato il Piano regolatore dell'illuminazione cittadina



E' stato presentato ufficialmente ieri sera, a Palazzo Ducale, il Pric, il nuovo Piano regolatore dell'illuminazione cittadina, strumento di pianificazione attraverso il quale l'Amministrazione Comunale potrà puntare concretamente ad una completa riqualificazione dell'intero sistema dell'illuminazione cittadina in tutte le aree urbane, adeguandolo anche alle nuove tecnologie a led e alle ultime normative in materia di sicurezza. Per l'area del centro, sono stati individuati tre diversi percorsi luminosi, tutti pronti a donare "nuova luce" a diversi punti d’interesse architettonico. Per il primo, denominato "La cerchia delle mura": Palazzo Ducale, Orti Medievali (punto d’osservazione), Chiesa dell’Annunziata, Torre della Seta, Largo Cappelletti, Chiesa del Carmine, Torre dei Mulini, Porta San Nicola, Torre San Nicola, Porta e Torre San Pietro, La Lama, Torre di Angeluccio, Porta Santo Stefano. Il secondo: "La salita al Montedoro, la via del Barocco Nobile: Torre San Nicola, Porta San Nicola, Palazzo Blasi-Gioia, Palazzo Casavola-Marinosci, Palazzo Montemurro-Marinosci, Palazzo Magli-Caroli, Palazzo Fighera-Carucci, Palazzo Ancona, Palazzo Cavalier Semeraro, San Vito, San Nicola in Montedoro, Palazzo Fanelli Torricella, Palazzo Magli-Lella, Palazzo Casavola, Largo San Pietro, Palazzo Maggi, Porta e Torre San Pietro. Il terzo "Il Ringo", partendo ancora da Palazzo Ducale: Piazza Roma, Palazzo Martucci, Chiesa del Monte Purgatorio, Chiesa di San Martino, Torre e Palazzo dell’Università civica, Piazza del Plebiscito, Portici, Piazza Maria Immacolata, Palazzo Motolese, Palazzo Stabile (Museo della Basilica di San Martino). "L’intenzione del progetto - sottolineano i progettisti, gli ingegneri Pietro Palladino e Donatello Olivieri - è quella di fornire al paesaggio urbano una restituzione notturna in cui ogni edificio trovi la sua migliore collocazione durante le ore di buio e mostri di sé le principali caratteristiche, siano esse stilistiche, o più semplicemente costruttive, al fine di valorizzare al meglio i luoghi".


0 visualizzazioni
 
 
 
 
 
 

©2015 designed and created  Carone Francesco