MARTINA FRANCA(TA) - “CHRISTMAS IN JAZZ” INAUGURA IL NUOVO TEATRO “CAPPELLI”

“Christmas in jazz” inaugura gli appuntamenti musicali del nuovo teatro



Tre serate per unire jazz e cabaret. Si chiama “Christmas in jazz” la rassegna che l’associazione culturale “Sirio” proporrà, dal 19 dicembre al 2 gennaio, nel nuovo e restaurato teatro cittadino “Valerio Cappelli”, riproponendo, a distanza di 20 anni, il format di “Jazz nei quartieri”. Stavolta di svolgerà tutto in teatro, in tre serate complessive, con alcuni spettacoli che mirano a valorizzare i giovani talenti della musica (tutti under 18), diretti per l’occasione dal Maestro Antonio Nisi. Si comincerà il 19 dicembre con il “Nice jazz trio”, con la presenza della vocalist Francesca Semerano e con una formazione composta da Antonio Nisi (pianoforte), Francesco Mariella (contrabbasso) e Marcello Nisi (batteria). Thelonious Monk, Bill Evans, McCoy Tyner, Herbie Hancock e Mal Waldron sono le cinque principali icone sacre che saranno omaggiate dal trio, attraverso accurati arrangiamenti autografati dal pianista Antonio Nisi. “Nice Jazz Trio” è una formazione assai affiatata, in cui un genuino interplay e un’intensa carica espressiva rappresentano due importanti caratteristiche, sinonimo di qualità e coinvolgimento emozionale. Il 26 dicembre sarà la volta dello spettacolo “Young jazz”, con l’esibizione di giovani talenti jazz emergenti. La new generation locale, “assaporerà” il palcoscenico, proponendo le classiche musiche natalizie riarrangiate in chiave jazz. La rassegna terminerà il 2 gennaio con l’esibizione dei "The Swing Beaters", con il progetto "It don't mean a thing if it ain't got that swing", ossia “Non significa nulla se non si ha quello swing”. Con questa frase tratta dal celebre brano di Duke Ellington, i "The Swingbeaters" hanno dato inizio ad una nuova idea musicale e di intrattenimento. Si tratta di una formazione di quattro ragazzi che hanno in comune la passione per il jazz e che, insieme, hanno deciso di creare un prodotto nuovo, con l’idea di formare una band che riportasse lo swing, genere musicale ormai sempre più di nicchia, tra la gente comune in una veste diversa dal solito. “La domanda di cultura nel nostro territorio – ha evidenziato alla vigilia Lorenzo Tagliente dell’associazione ‘Sirio’ - va essenzialmente ancora stimolata e sostenuta, prima ancora che consolidata. Questa rassegna è un evento che ha grosse potenzialità, in grado di aumentare le occasioni di scoperta delle bellezze del territorio, puntando l’attenzione sui fattori ambientali e antropici finora non sufficientemente esposti, in grado di attrarre anche il considerevole flusso di turisti che ha ormai tradizionalmente eletto la Valle d’Itria a meta vacanziera, avendo come obiettivo chiaro la destagionalizzazione delle visite anche in periodo non estivo”. Va detto, infine, che l’accesso agli spettacoli sarà totalmente gratuito fino ad esaurimento posti che dovranno essere prenotati ai numeri 3497862463 / 337833428. Si accederà con “Super Green pass”.


Martina Franca, 16 dicembre 2021

40 visualizzazioni0 commenti