MARTINA FRANCA, STREET ART: PARTIRA' IL 29 OTTOBRE IN PIAZZA FRATELLI MOTOLESE IL PROGETTO


L’iniziativa è promossa dal Comune di Martina Franca – Assessorato alle Politiche giovanili che, nei mesi scorsi, ha promosso un Avviso pubblico rivolto alle associazioni di promozione sociale finalizzato a promuovere un intervento sperimentale di partecipazione e di decoro urbano, valorizzando la Street art (o arte di strada) come forma comunicativa e creativa in particolar modo delle giovani generazioni.

Arci Servizio Civile, in piazza Fratelli Motolese (c/o Teatro Nuovo) realizzerà una rivisitazione del gioco dell’oca (U SCIUCCHƏ D’U CIŬCCḚ) in grandi dimensioni, con tutti gli elementi di “arredo” scelti nelle caselle del gioco che si richiamano alle identità architettoniche della nostra città e, più in generale, del nostro territorio: il trullo, la torre, l’arco di Santo Stefano, i Portici di Piazza Maria Immacolata, la Chiesa di San Martino o ad alcuno prodotti tipici della nostra terra: l’ulivo, l’uva, i pomodori.

Le regole del gioco saranno illustrate su un cartello che sarà esposto nella piazza, in dialetto martinese con a fianco la traduzione in italiano Il progetto poi prevede una sua continuazione nel quartiere di 167 in via Massafra, dove saranno pitturati un campo da calcetto e uno spazio con giochi tradizionali (la campana) e innovativi.

La progettazione e la realizzazione è a cura dell'artista di Street art El Rughi che, già nel recente passato, si era distinto nella pitturazione della cabina Enel in viale Europa con il Rabdomante.

Nel progetto sono stati coinvolti una serie di partner che sia nella fase di realizzazione che in seguit, opereranno per incentivare la promozione e la fruizione. In particolare: l’Associazione dei Commercianti di Viale della Libertà, l’I.I.S.S. “Leonardo da Vinci”, l’I.C. “Giuseppe Grassi”, la Polisportiva Arci Martina, l’Asd Tennis Tavolo Olimpia Martina, il Circolo Culturale Salvator Allende – L’Arcallegra, l’Università Popolare Le Grazie, la libreria LiberinFabula, il Gruppo Majorette Ad’Girl, la Pubblica Assistenza AR27 SER Martina, l’Accademia d’a Cutezze.

L’intervento su pavimentazione della Piazza Fratelli Motolese realizzerà non solo un’opera d’arte ma anche un’operazione di urbanistica tattica, andando a dare nuova funzione ad uno spazio cruciale nell’incontro tra Viale della Libertà e Via Giuseppe Fanelli, due importanti strade dello shopping. Sulla stessa piazza, assieme ai Distretti Urbani del Commercio con il progetto “Iazzi”, lo scorso anno abbiamo installato un bellissimo giardino pensile, questo nuovo intervento favorirà la fruizione soprattutto da parte dei più piccoli e delle loro famiglie.

Grazie ad Arci Servizio Civile che ci permetterà di realizzare questo bel progetto e all’artista El Rughi che metterà la sua arte a disposizione della Città.”Valentina Lenoci Assessore alle Politiche Giovanili.

9 visualizzazioni0 commenti