MARTINA FRANCA: STERILIZZAZIONE GRATUITA CANI PADRONALI E INDIVIDUAZIONE DI ASS. PER IL RANDAGISMO

Dal sito internet del COMUNE DI MARTINA FRANCA



Due azioni per rafforzare l’azione dell’Amministrazione nella lotta al randagismo canino.

Sul sito del Comune di Martina Franca, nella sezione Bandi di gara e contratti sono stati pubblicati gli avvisi “Interventi di sterilizzazione per cani padronali” e “Individuazione di associazioni di volontariato disponibili ad effettuare azioni per contrastare il randagismo nel centro abitato e nell'agro”

Il primo bando è rivolto ai cittadini residenti nel Comune di Martina Franca, possessori di cani microchippati e regolarmente iscritti nella anagrafe canina che vogliono sterilizzare il proprio animale. Le domande redatte sul modulo allegato all’avviso dovranno essere trasmesse entro il 30 novembre 2021. Saranno prese in considerazione ai fini della formazione della graduatoria solo le prime 63 domande pervenute entro i termini prestabiliti e riferite ad un singolo intervento, salvo eccedenze. La graduatoria sarà pubblicata all’inizio di ogni mese sul sito del Comune di Martina Franca. I proprietari che abbiano presentato istanza e che risultino utilmente collocati in graduatoria, una volta verificata l’accettazione all’albo pretorio, dovranno contattare il medico veterinario convenzionato dall'Amministrazione, e fissare la data dell'intervento, che in ogni caso dovrà essere effettuato entro il 31.12.2021. Resta inteso che il mancato rispetto dell'appuntamento concordato determinerà l'automatica decadenza del diritto stesso, dando modo all'Amministrazione di procedere allo scorrimento della graduatoria.

Il Secondo avviso, invece, è finalizzato ad individuare associazioni di volontariato disponibili ad effettuare azioni per contrastare il fenomeno randagismo e che, sottoscrivendo una convenzione di 12 mesi con l’Amministrazione comunale, dovranno svolgere attività di monitoraggio e controllo del territorio, al fine di prevenire il fenomeno del randagismo; incentivare la cultura di una corretta educazione ambientale, in particolare, sensibilizzando la cittadinanza sul possesso responsabile degli animali d’aff