top of page
Ancora 1

Martina Franca, Il Sindaco Palmisano firma il Protocollo delle Città della Bellezza

Martina è fra i Comuni italiani che aderiranno al Protocollo delle Città della Bellezza. Domani 13 luglio, ad Andria, il Sindaco Gianfranco Palmisano firmerà il Protocollo delle Città della Bellezza promosso dalla lega delle Autonomie Locali Italiane nell’ambito degli Stati Generali della Bellezza.

Il Sindaco Palmisano sarà fra gli 80 sindaci che in fascia tricolore sottoscriveranno il documento in uno dei siti UNESCO pugliesi, Castel del Monte. Parteciperà agli Stati Generali della Bellezza con l’Assessore alle Attività Culturali Carlo Dilonardo.

Gli obiettivi e gli intenti del Protocollo coincidono con le linee programmatiche dell’Amministrazione Comunale che trovano attuazione sia negli interventi di realizzazione delle opere pubbliche, sia nella pianificazione urbanistica del muovo PUG con l’istituzione dell’Osservatorio per la Bellezza, sia nella cura e nella salvaguardia del patrimonio culturale materiale e immateriale di Martina e della Valle d’Itria.

“La bellezza – spiega Palmisano - è stata una delle parole chiave del mio intervento durante l’Offerta dei Ceri, sabato scorso nella Basilica di San Martino. Come ho ricordato siamo tutti chiamati a essere custodi della comunità e quindi custodi della bellezza che anche da essa deriva. Ci deve stare a cuore. La motivazione, la spinta e lo stimolo sono tutte qui. La firma del Protocollo della Bellezza è una tappa simbolica di un percorso che ci vede insieme a tanti comuni italiani con i quali condividiamo l’impegno a porre fra le priorità della nostra agenda la valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale delle nostre comunità, ricorrendo anche a nuovi strumenti di programmazione e regolazione e promuovendo con percorsi partecipati costruttivi ‘piani strategico - operativi della cultura’. Noi Sindaci ci accingiamo ad aprire un grande cantiere della bellezza, consapevoli dell’importanza del nostro patrimonio culturale per l’offerta turistica, puntando sulla qualità, sulla sostenibilità e sulla diversificazione che è la bellezza più grande e la nostra base di ricchezza”.

Il programma degli Stati Generali della Bellezza prevede due giorni di lavori, il 13 e 14 luglio con incontri fra sindaci, assessori alla cultura, presidenti di regione, esponenti della lega delle Autonomie Locali Italiane e di realtà istituzionali e associative impegnate nella promozione turistica. La firma del Protocollo è in programma domani sera 13 luglio alle 18,45 a Castel del Monte.




6 visualizzazioni0 commenti
Ancora 2
Ancora 3
Ancora 4
Ancora 5
Ancora 6
Ancora 7
bottom of page