La Xylella avanza. Trovate piante infette anche a Fasano, Ostuni e Ceglie


Sono state individuate 75 nuove piante di ulivo infette dal batterio della Xylella fastidiosa nei comuni di Fasano (un albero), Ostuni (33), Carovigno (39) e Ceglie Messapica (2). Lo riporta l'Ansa che evidenzia come per la prima volta il batterio sia stato trovato a Fasano, alla periferia della frazione di Torre Canne, nella Piana degli ulivi monumentali. Quello di Torre Canne rappresenta il nuovo limite nord della presenza del batterio in Puglia, circa 8 chilometri più a nord rispetto al focolaio più settentrionale individuato col precedente monitoraggio alla periferia di Cisternino. E' quanto emerge - sottolinea ancora l'Ansa - dai primi risultati della nuova campagna di monitoraggio condotta dall'Arif, Agenzia regionali per le attività irrigue e forestali.

30 visualizzazioni
 
 
 
 
 
 

©2015 designed and created  Carone Francesco