top of page
Ancora 1

FINANZIAMENTI, FDI: LA REGIONE BLOCCA <ALL’ULTIMO MINUTO> LA PIATTAFORMA PER ADEGUARLA

PER ADEGUARLA A UNA NUOVA LEGGE. PECCATO CHE LE NUOVE NORME SONO NOTE DA FEBBRAIO SCORSO!

“Dalle 21 di questa sera non sarà più possibile connettersi alle piattaforme della Regione Puglia per chiedere presentare progetti e chiedere finanziamenti. Lo ha comunicato ieri l’assessore alle Attività produttive, Delli Noci, spiegando che lo STOP dipende non certo dalla Regione Puglia, ma per consentire l’adeguamento del sistema informatico a una nuova e famigerata legge, la numero 41 del 2023, che da domani 1° giugno prevede una procedura diversa di inserimento dati.

“Tempo fa vi era una trasmissione sulla RAI che si chiamava <All’ultimo minuto>… che oggi potrebbe trattare il CASO PUGLIA. Non vogliamo fare facile ironia, ma è evidente che questa è una Regione che vive di continue emergenze e passerelle. In questo caso, infatti, la Legge alla quale fa riferimento l’assessore è del 21 aprile 2023 (vale a dire di 40 giorni fa), per altro le disposizioni erano contenute in un decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri il 24 febbraio scorso (vale a dire oltre 3 mesi fa).

“La domanda è scontata: perché si è aspettato l’ultimo giorno per adeguare la piattaforma? Perché non lo si è fatto, in parallelo alla piattaforma esistente, un mese fa in modo da non prevedere l’interruzione, ma di andare in automatico con la nuova procedura. Anche per avere il tempo di poterla testare e non andare incontro a possibili altri blocchi?

“Appunto: è la Regione che vive di emergenze, che poi spaccia la soluzione come se fosse un’azione straordinaria, invece, siamo di fronte a una mancata programmazione e gestione del quotidiano che dimostra tutta l’inadeguatezza di questo governo.”




8 visualizzazioni0 commenti

Comments


Ancora 2
Ancora 3
Ancora 4
Ancora 5
Ancora 6
Ancora 7
bottom of page