FESTIVAL DEL CABARET CITTA' DI MARTINA FRANCA, 1° PREMIO AL LECCESE FEDERICO SANFRANCESCO.


Va agli archivi con l’ennesimo successo la 26esima edizione del Festival del Cabaret di Martina

Franca. Lo fa con l’abbraccio del suo pubblico e al termine di una tre giorni davvero intensa, piena

di ospiti capaci di soddisfare i gusti di tutti i palati.

Tante risate e di qualità nel festival firmato da

Marti e Tagliente, dove protagonista, al solito, è stata la gara tra i comici emergenti provenienti da

ogni angolo d’Italia. Lo scettro del vincitore resta in Puglia ed ha trionfare è stato il giovanissimo

Federico Sanfrancesco, salentino, che ha vinto grazie ad una performance matura, carica di una

satira fresca ed attuale sul mondo giovanile. Al duo romano Andrea e Simone è andato il premio

della critica, con la giuria che ha premiato il loro verbo surreale e l’efficacia dei ritmi teatrali.

Insomma, si è vista tanta qualità sul palco gestita dall’inedita coppia di conduttori Mauro Pulpito –

Valeria Graci che sono riusciti a trovare da subito un’intesa scoppiettante, accompagnati

dall’energia musicale dell’Orchestra Mancina.

Come una macchina perfetta il Festival è scivolato

via con una varietà linguistica nuova, che ha conquistato tutti anche sul piano della raffinatezza.

Merito di un cast di spessore.

A partire dalle incursioni di Vincenzo Albano, con il suo comic tube

2.0, che si è proposto come una sorta di conduttore aggiunto, fino ad arrivare ai tanti ospiti che si

sono alternati nella tre giorni: Paolo Rossi (premio “Città di Martina Franca”), Giobbe Covatta

(premio “Sirio”), Marco Col