DONAZIONE AMMI AL TRASFUSIONALE DI BRINDISI



L’Associazione mogli medici italiani (Ammi), sezione di Brindisi, ha donato al Centro Trasfusionale dell’ospedale Perrino tre computer portatili e un monitor multiparametrico. Questa mattina, 9 febbraio, si è svolta una breve cerimonia di consegna.

Le attrezzature sono dedicate alla memoria di Anna Maria Spalluto, socia dell’Ammi scomparsa qualche anno fa. A consegnarle alla responsabile del Trasfusionale, Antonella Miccoli, è stata la presidente dell’Ammi Maria Grazia Cassiano Rizzo insieme ad alcune componenti dell’associazione. Presenti anche il presidente dell’Ordine dei Medici Arturo Oliva e la dottoressa Serena Pennetta in rappresentanza della direzione medica del Perrino.

“Grazie al grosso contributo della famiglia di Anna Maria, socia molto attiva ed altruista - dice la presidente dell’Ammi - siamo riusciti ad acquistare queste apparecchiature, scegliendo il Trasfusionale proprio perché la donazione del sangue è simbolo di grande generosità verso gli altri e nessun altro reparto poteva rappresentare al meglio la sua indole”.

“Ringrazio l’Associazione mogli dei medici per l’iniziativa e per averci scelto - dice Antonella Miccoli – e sono riconoscente soprattutto nei confronti della famiglia di Anna Maria Spalluto per aver consentito questa donazione con tanta nobiltà d’animo”.


UFFICIO STAMPA ASL BR




3 visualizzazioni0 commenti