CS SEN. DARIO DAMIANI (FI) SU SUOI EMENDAMENTI ALLA MANOVRA FINANZIARIA


Si lavora in commissione Bilancio al Senato per predisporre gli emendamenti alla manovra finanziaria varata dal governo. Il capogruppo di Forza Italia, sen. Dario Damiani, dichiara soddisfazione per le proposte del partito accolte nella legge di bilancio, fra le quali il cospicuo taglio alle tasse da 8 miliardi (che Forza Italia vorrebbe tuttavia incrementare fino a 10-11 miliardi) e la revisione delle aliquote Irpef. In merito invece ad impegni specifici più inerenti al territorio, il senatore barlettano, dopo l'emendamento con cui ha proposto di abolire l'art. 192 che riforma le modalità di pagamento del contributo unificato per le spese giudiziarie, rende noto di aver presentato ulteriori tre emendamenti alla manovra. Il primo riguarda l'istituzione di un Fondo Ristori per i soci della banca Popolare di Bari, finalizzato a indennizzare le persone fisiche che hanno registrato perdite del valore dei titoli azionari, nel limite massimo di 150 mila euro per ciascun socio/risparmiatore. Un secondo emendamento propone l’istituzione di un ufficio provinciale BAT del Ministero dell’istruzione, in linea con l'accordo già raggiunto nel mese scorso in sede di Conferenza provinciale permanente convocata presso la Prefettura BAT. Le scuole della provincia BAT attualmente afferiscono a due diversi uffici provinciali (Bari e Foggia), per cui la gestione amministrativa non appare ottimale. Numericamente la provincia BAT è un territorio di rilevanti dimensioni che comprende 63 istituzioni scolastiche e circa 55 mila alunni, dimensioni che richiedono appunto la presenza di un ufficio autonomo. Infine, il terzo emendamento propone un contributo economico di 600mila euro per interventi di ristrutturazione e riqualificazione dei campi sportivi dell’Istituto comprensivo “P. P. Mennea” di Barletta, situati nel plesso di scuola primaria “G. Rodari”. "L’area sportiva costituirebbe un eccellente volano per la promozione dello sport in una comunità aperta ad attività curriculari ed extracurriculari, che vuole essere sempre più educante ed inclusiva nella prevenzione della povertà educativa e nell’abbattimento delle disuguaglianze, di forme di disagio sociale e dispersione scolastica" dichiara il parlamentare. L’Istituto Comprensivo Mennea è scuola capofila della provincia Bat della Rete Nazionale delle scuole Green, promotrice dell’ecosostenibilità ambientale e di attività coerenti con la formazione di un cittadino responsabile e con gli obiettivi dell’Agenda 2030. Gli interventi di riqualificazione riguardano, in particolare, il rifacimento della pista di atletica, del campo di calcio e del campo di tennis.

Ufficio Stampa

6 visualizzazioni0 commenti