Coronavirus, tensione nella maggioranza. Conte: 'Scongiurare un secondo lockdown'

Zingaretti lancia un 'allarme rosso'. Di Maio: 'Il governo lavori'. Renzi: 'La gestione non funziona, ne chiederemo conto'


Mentre le Regioni iniziano ad attuare in ordine sparso le proprie 'strette' per contenere l'aumento dei casi di Coronavirus il dibattito è aperto nel governo e nella maggioranza sull nuove misure da adottare. Il premier Giuseppe Conte sottolinea la propria preoccupazione: "C'è crescente preoccupazione per l'aumento dei contagi in Europa e in Italia".Ma, in collegamento con il Festival del Lavoro ribadisce la linea ancora una volta prudenziale sulle misure da adottare: "Dobbiamo scongiurare un secondo lockdown generalizzato, per questo rimaniamo vigili e pronti a intervenire dove necessario".

"Siamo ancora dentro la pandemia - dice - dobbiamo tenere ancora l'attenzione altissima: forti dell'esperienza vissuta della scorsa primavera dobbiamo contenere il contagio puntando a evitare l'arresto dell'attività produttiva e lavorativa, la chiusura degli uffici pubblici, come la chiusura delle scuole".

1 visualizzazione
 
 
 
 
 
 

©2015 designed and created  Carone Francesco