CONSEGNATO IL PREMIO “ECCELLENZE SPORTIVE MARTINESI”


Il Sindaco Franco Ancona e l’Assessora allo Sport e alle Politiche Sociali Tiziana Schiavone hanno consegnato sabato scorso il premio “Eccellenze sportive Martinesi”.

Hanno ritirato il premio Gianluca Lafornara, giocatore della Nazionale italiana di basket con Sindrome di Down, Giorgia Palmisano, campionessa di ginnastica ritmica, Giusy Ancona, tecnica federale di ginnastica ritmica. Mentre per Cosmiana Montanaro, campionessa mondiale di powerlifting, è intervenuta sua madre a ritirare il premio. L’atleta, impossibilitata a partecipare alla manifestazione, ha inviato un messaggio di ringraziamento all’Amministrazione. Il premio attribuito ad Antonio Giovinazzi sarà consegnato dall’Assessora allo Sport al suo fan club cittadino.

Un premio è stato consegnato anche a venti promettenti giovanissimi atleti e atlete che lo scorso anno hanno ottenuto lusinghieri risultati a livello nazionale e regionale, affermandosi in diverse discipline sportive, fra le quali ginnastica ritmica e calcio.

Il Sindaco e l’Assessora, rivolgendosi ai ragazzi e alle ragazze presenti in Sala consiliare, hanno sottolineato i valori dello sport e il suo ruolo importante di messaggero di pace che sta svolgendo dopo l’attacco della Russia all’Ucraina. “Lo sport educa al confronto e a fare squadra, contribuendo alla vostra crescita e alla vostra formazione. Oggi premiamo le eccellenze martinesi dello sport ma il raggiungimento di importanti traguardi da parte di un singolo atleta non sarebbe possibile senza un gioco di squadra. Avevamo programmato questa manifestazione per dicembre scorso ma a causa della pandemia l’abbiamo rinviata ad oggi in considerazione della situazione decisamente meno critica. Purtroppo non immaginavamo di vivere un momento in cui la storia ha fatto dei grandi passi indietro col ritorno della guerra in Europa, facendoci assistere a scene, come i profughi in fuga e la popolazione rifugiata sotto terra nelle metropolitane, che pensavamo appartenessero al passato. Lo sport – hanno sottolineato il Sindaco Ancona e l’Assessora Schiavone - ha saputo lanciare un messaggio forte di condanna della guerra con le decisioni di spostare la finale di Champions League da San Pietroburgo a Parigi e di annullare il Gran Premio di Formula Uno di Russia in programma a Sochi a settembre prossimo”.

Il Sindaco e l’Assessore, nel corso dell’evento, hanno espresso “solidarietà all’imprenditore martinese in Ucraina Paolo Chiafele e vicinanza ai suoi familiari”.