COMANDO PROVINCIALE DEI CARABINIERI DI BRINDISI: COMUNICATI STAMPA DEL 4 NOVEMBRE 2021


Brindisi. Sorpreso alla guida dell’auto in stato di alterazione psicofisica e rifiuta di sottoporsi agli accertamenti per verificare l’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti; trovato anche in possesso di un coltello del genere proibito, denunciato.

A Brindisi, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della locale Compagnia, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà un 20enne di Mesagne per porto di armi od oggetti atti a offendere e rifiuto di sottoposizione agli accertamenti per la guida in stato di alterazione psico-fisica per uso sostanze stupefacenti. Il giovane è stato fermato in una via del centro abitato alla guida di un’autovettura e trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di 15 cm, di cui 7 cm di lama, occultato nel vano portaoggetti del veicolo. Nella circostanza, apparso in evidente stato di alterazione psicofisica, si è rifiutato di sottoporsi agli accertamenti per verificare l’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti. La patente di guida è stata ritirata e il veicolo restituito al legittimo proprietario. L’arma bianca è stata sottoposta a sequestro.

Punto di contatto: Tenente Pepe

Cellino San Marco. Furti in un circolo privato e in un bar, denunciato il responsabile.

I Carabinieri della Stazione di Cellino San Marco, a conclusione degli accertamenti effettuati anche mediante la disamina delle immagini dei sistemi di videosorveglianza, hanno denunciato in stato di libertà un 30enne del luogo per furto. L’uomo è ritenuto responsabile del furto di un televisore lcd da 40 pollici perpetrato la notte del 1° ottobre in un circolo privato del luogo e del furto della somma contante di 200,00 euro contenuta nel registratore di cassa di un bar perpetrato la notte del 2 ottobre.

Punto di contatto: Tenente Pepe