top of page
Ancora 1

Comando Provinciale Carabinieri Taranto

Nella giornata di ieri, la Compagnia Carabinieri di Martina Franca ha attuato un servizio ad “alto impatto” nel centro abitato del Comune di San Giorgio Jonico (TA).

Il dispositivo messo in campo ha visto impegnate le Stazioni Carabinieri di Martina Franca, Grottaglie, Montemesola, San Giorgio Ionico, unitamente agli uomini delle Sezioni Radiomobile ed Operativa, del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Taranto e dei Cinofili di Modugno.

I militari, nel corso della fitta rete di controlli attuati, hanno tratto in arresto un 30enne del posto, fortemente indiziato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti; il cane “One”, un pastore belga Malinois , avrebbe, infatti, fiutato e segnalato al conduttore la presenza di hascisc. I militari avrebbero poi rinvenuto e sequestrato circa 1000 euro in contanti ed uno scanner con la capacità di rilevare la presenza di microspie. L’arrestato, fatta salva la presunzione di innocenza fino a sentenza definitiva, su disposizione del P.M. di turno della Procura della Repubblica di Taranto, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

I Carabinieri hanno, poi, elevato 6 contravvenzioni al codice della strada per varie violazioni, come la mancanza di revisione, la guida con patente scaduta di validità, la guida con patente revocata e senza copertura assicurativa sottoponendo a controllo, complessivamente, 45 persone e 34 veicoli.



23 visualizzazioni0 commenti

Comments


Ancora 2
Ancora 3
Ancora 4
Ancora 5
Ancora 6
Ancora 7
bottom of page