COMANDO CARABINIERI PROVINCIALI DI BRINDISI: COMUNICATI STAMPA DELL'1/11/20212


Ceglie Messapica. Provocano una rissa per dissidi privati, Arrestati.

I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica, a conclusione degli accertamenti, hanno arrestato, nella flagranza di reato, un 50enne, un 23enne, un 53enne e un 23enne, tutti del luogo, per rissa aggravata.

In particolare, i 4 uomini, sono stati colti sul fatto dai militari operanti mentre erano intenti a litigare per dissidi personali e, uno di essi, alla presenza dei Carabinieri ha sferrato un pugno al volto di uno dei contendenti provocando la reazione della vittima. Da tale aggressione ha avuto luogo una rissa, prontamente sedata dai militari operanti, grazie anche all’ausilio di alcuni passanti.

Gli arrestati, dopo essere ricorsi alle cure sanitarie, ottenendo alcuni giorni di prognosi per escoriazioni varie, sono stati rimessi in libertà, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Punto di contatto: Capitano Corvino.

San Vito dei Normanni. Servizio straordinario di controllo del territorio. una denuncia e tre segnalazioni amministrative.

I Carabinieri della Compagnia di San Vito dei Normanni, a conclusione di un servizio straordinario di controllo del territorio svolto nel comune di Latiano, hanno:

˗ denunciato in stato di libertà:

· un 41enne di Brindisi, per guida in stato di ebbrezza alcolica, poiché a seguito di un sinistro stradale gli e stato riscontrato un tasso alcolemico pari a 1,84 g/l. Patente di guida ritirata.

˗ segnalato ai sensi dell’art. 75 d.p.r. 309/90:

· un 54enne di Ceglie Messapica, trovato in possesso di 0,8 grammi di hashish, occultati nel comodino della sua camera da letto;

· un 18enne di Mesagne, trovato in possesso di 0,5 grammi di marijuana, occultati in un pacchetto di sigarette rinvenuto sulla sua persona;

· un 18enne di Mesagne, poiché alla guida di un motociclo trovato in possesso di 0,5 grammi di marijuana, occultati nella tasca sinistra dei pantaloni. Patente di guida ritirata e veicolo sottoposto a fermo amministrativo.

Gli stupefacenti rinvenuti sono stati posti sotto sequestro.

Complessivamente sono state eseguite 6 perquisizioni, operati 14 controlli a persone sottoposte a misure di sicurezza e prevenzione, identificate 63 persone, controllati 36 mezzi ed elevate 8 contravvenzioni al codice della strada; 2 gli esercizi pubblici controllati.

Punto di contatto: Capitano Corvino.

Fasano. Sorpresa alla guida dell’auto in stato di ebrezza alcolica e per l’alterazione psicofisica dall’uso di sostanze stupefacenti, denunciata.

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Fasano, al termine degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà una 26enne del luogo, per guida in stato di ebbrezza per l’uso di alcol e droga. La donna, a seguito in un sinistro stradale, derivante dall’autonoma fuoriuscita dalla sede stradale, sottoposta agli accertamenti è risultata positiva all’assunzione di alcol e cannabinoidi.

Punto di contatto: Capitano Cicala

100 visualizzazioni0 commenti