BRINDISI: DETENEVA 450 GRAMMI DI MARIJUANA, LE VOLANTI DELLA QUESTURA DENUNCIANO UN BRINDISINO


COMUNICATO STAMPA QUESTURA DI BRINDISI

L’incessante e continua attività di prevenzione e repressione dei reati e la capillare attività di controllo del territorio da parte dell’UPGSP della Questura di Brindisi intensificatasi con l’inizio della stagione estiva, ha permesso agli uomini delle Volanti di denunciare in stato di libertà un giovane brindisino resosi responsabile del reato di coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente (Marjuana).

Nel pomeriggio di ieri, nel corso di una perquisizione domiciliare che ha visto l’intervento di personale della sezione Cinofili della Polizia di Frontiera di Brindisi, le Volanti hanno rinvenuto alcune piante e del fogliame di marijuana per un peso complessivo di circa 450 grammi.

Gli accertamenti preliminari effettuati presso il Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica hanno confermato la natura della sostanza rinvenuta che è stata sequestrata per essere messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

10 visualizzazioni0 commenti