BANDO RIGENERAZIONE OLIVICOLA, ULTERIORI 45 MIL PER FARE SCORRERE LE GRADUATORIE

Pentassuglia: "Una boccata d'ossigeno per il territorio salentino"



In arrivo una boccata di ossigeno per il territorio salentino e per le imprese colpite dalla grave fitopatia da Xylella fastidiosa. La Giunta regionale, fa sapere l’assessore all’Agricoltura, Donato Pentassuglia, “ha dato il via libera a una importante variazione di bilancio che ci consente di utilizzare ulteriori risorse per quest’anno in corso previste dal Piano straordinario per la rigenerazione olivicola della Puglia (DI n. 2484/2020) per ampliare quanto più possibile la platea di beneficiari che si sono candidati al bando per i reimpianti di cultivar di olivo resistenti alla xylella e per la tutela degli olivi monumentali. Si tratta dell’importo di 5 milioni di euro per gli interventi previsti dall’art. 8 del Piano, ovvero ‘Salvaguardia di olivi secolari o monumentali’, e di 40 milioni per gli interventi previsti dall’art. 6 “Reimpianto olivi zona infetta”. Di questi 40 milioni –precisa l’assessore – siamo così in grado di far scorrere la graduatoria e consentire a circa 1500 ditte, che si sono candidate in forma individuale o collettiva, di investire nella ricostruzione del patrimonio olivicolo danneggiato e negli innesti delle piante monumentali. Le istruttorie sono in via di definizione e siamo in grado di pubblicare quanto prima i decreti di concessione. Credo sia questo un ulteriore importante sforzo per sostenere gli olivicoltori vessati dalla batteriosi e per ridare nuove opportunità di ripresa al nostro territorio salentino - fa sapere Pentassuglia. Oggi diamo atto della necessità e degli sforzi che tutti stiamo facendo, degli agricoltori in primis”.

12 visualizzazioni0 commenti