BANDI PNRR PER LE SCUOLE, MELUCCI: «IL COMMISSARIO PROSEGUA IL NOSTRO LAVORO»


All'interno del Pnrr, per l'intera Regione Puglia, ci sono circa 348 milioni di euro per innovare e ammodernare l'intero sistema della pubblica istruzione, a partire dalla realizzazione di nuovi asili nido e scuole di infanzia.

Agli enti locali tocca essere pronti a partecipare agli avvisi che saranno presto pubblicati, in una finestra temporale che va dall’8 al 28 febbraio.

Toccherà farlo anche agli enti temporaneamente commissariati, come il Comune di Taranto. Ci rivolgiamo proprio al commissario Vincenzo Cardellicchio, quindi, affinché avvii la macchina amministrativa in tal senso, proseguendo il lavoro che abbiamo compiuto durante il nostro mandato, proprio a favore della scuola.

A Palazzo di Città, grazie soprattutto alle procedure concorsuali che abbiamo avviato in questi anni, ci sono professionalità capaci, intelligenze preziose, già pronte ad affrontare questa sfida. Non bastano solo quelle, certo, servirebbe anche la volontà di andare in quella direzione e di continuare a spronare il Governo sul tema del reclutamento di ulteriori risorse umane, come sta facendo peraltro Anci nazionale. Servirebbe la politica, in una parola, la stessa che in questi anni ha messo un milione di euro per l'innovazione digitale di tutte le aule di scuola media, o che ha riqualificato interi plessi adeguandoli alle nuove esigenze di spazio dettate dall'emergenza sanitaria.

Ci auguriamo, quindi, che il prefetto Cardellicchio sappia essere il migliore dei commissari. Noi saremo disponibili a supportarlo, ogni volta che lo riterrà necessario: perché teniamo molto al lavoro svolto fino a oggi e, coltivando l'ambizione di tornare nella casa di tutti i tarantini, vorremmo riprenderlo da dove è stato violentemente interrotto.

3 visualizzazioni0 commenti