AL VIA BTM PUGLIA PER LA PRIMA VOLTA A TARANTO


Link video dichiarazione Emiliano http://rpu.gl/ztwaW Link video dichiarazione Lopane http://rpu.gl/zQNjS Link video dichiarazione Scandale http://rpu.gl/LLuPm Link video immagini copertura http://rpu.gl/XKVL0 AL VIA BTM PUGLIA PER LA PRIMA VOLTA A TARANTO La tre giorni dedicata al turismo B2B parte col panel della Regione Puglia Prima mattinata con tutto esaurito nelle sedi di BTM 2022 e per le strade della città vecchia di Taranto affollate dai turisti. Al via, per la prima volta nel Capoluogo ionico, l’ottava edizione dell’evento che da anni riunisce in Puglia operatori, amministrazioni, imprese, enti pubblici e privati. Nella sala convegni del Circolo Ufficiali della Marina Militare Italiana, dopo i saluti d’apertura al Teatro Orfeo, questa mattina il primo panel sul tema del “Sistema del turismo post-pandemia” con le istituzioni della Regione Puglia. Sono intervenuti il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, l’assessore regionale al Turismo, Gianfranco Lopane, il direttore dell’Agenzia regionale Pugliapromozione, Luca Scandale. Presente anche la direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Taranto - MArTA, Eva Degli Innocenti, con la moderazione di Alfredo De Liguori, responsabile promozione della stessa Agenzia regionale del turismo. “Una manifestazione bellissima – ha commentato Michele Emiliano - che, per la prima volta, si svolge a Taranto, la nostra sorella prediletta perché rappresenta in questo momento il massimo delle opportunità, delle idee, dell’energia. Ma, come tutti sapete, è anche una città che deve tirarsi fuori dal contesto nel quale la Repubblica italiana l’ha un po’ relegata negli anni. Noi pensiamo, come per tutto il resto della Puglia, che l'attività turistica e la capacità di questa provincia meravigliosa e di questa città bellissima, possano essere esaltate dalle idee e dai contributi che verranno dagli incontri del BTM. Quest’evento è una grande opportunità che la Regione Puglia ha voluto organizzare con PugliaPromozione proprio a Taranto, che sarà protagonista nei prossimi mesi e nei prossimi anni, delle attività turistiche e culturali della nostra regione. Buon lavoro a tutti i presenti, a tutti i partecipanti e soprattutto a tutta la comunità tarantina”. “Riparte BTM – ha dichiarato l’assessore Lopane -, si riparte con le fiere in presenza: questo rappresenta già una buona notizia. Ci darà la possibilità di fare il punto sulla ripresa turistica dopo due anni duri di pandemia, ma soprattutto ci dà la possibilità di raccogliere gli elementi della ‘trasformazione’ che in questi due anni abbiamo vissuto e di riscrivere insieme la strategia del turismo per proiettare la Puglia nel futuro e renderla ancora attrattiva”. BTM quest’anno pone al centro il tema della sostenibilità con lo slogan: GreenPeople2Action. Un invito alla visione collettiva per un turismo pianamente sostenibile. L’edizione della fiera si svolgerà in maniera diffusa fino all’8 aprile anche presso il Circolo Sottufficiali della Marina Militare a Taranto.” “La città accoglie con entusiasmo questo evento – ha proseguito Lopane - di grande rilevanza promozionale e ci dà la possibilità di ribadire quanto Taranto sia terra da scoprire. Il mare, con la bellezza dei delfini, l’enogastronomia con i prodotti tipici delle località ioniche, l’immenso valore identitario di arte e cultura: tutto ciò è già una realtà che attrae turisti dal mondo ma ci fa comprendere anche quanto questa destinazione possa esprimere ancora tantissimo”. Per il direttore generale di Pugliapromozione, Luca Scandale, la “BTM anticipa la Borsa Internazionale del Turismo di Milano dove saremo la prossima settimana. Taranto oggi è il centro del turismo italiano. Taranto fino al 2019 aveva i tassi di crescita turistica più alti della Puglia”. L’evento è gratuito e aperto a tutti previa registrazione tramite il sito ufficiale di BTM.